Robofesta Pisa 2006

di Raffaello Bonghi

La nuova robofesta all’IPISA Fascetti si è conclusa e come ogni anno sono usciti i vincitori per ogni categoria robotica, ma prima di iniziare la recensione dando l’elenco dei vincitori per ogni categoria, inizieremo la recensione partendo dall’inizio.
Le categorie che si sono proposte durante questo evento sono state 2:
La categoria Minisumo
La categoria Explorer Senior
Ed infine c’è stata l’olimpiade dei cellulari

Gara Explorer

Gara Explorer

La categoria Explorer Senior come anno è stata frequentata da un buon numero di partecipanti e di robot, i robot si sono sfidati nel campo da 3×2 m i robot si sono destreggiati nel labirinto, tra un ostacolo ed un altro cercando tutte le fonti richieste nel minor tempo possibile portando ad 1 vincitore.

Gara explorer 2

Gara explorer 2

La categoria Minisumo con ben 12 robot in gara è stata seguita dal pubblico portando a colpi di scena e colpi di scena particolari, ma raccontiamo come si è sviluppato l’evento per questa categoria.

Dopo la registrazione delle 9:00 i partecipanti all’evento si sono trovati nell’aula magna della scuola per discutere su come si sarebbe costruita la gara, i giudici infatti erano giunti alla conclusione, alla fine accettata dai partecipanti, di dividere i 12 i tre gironi da 3 robot ciascuno e da questo sarebbe uscito un vincitore per ogni singolo girone. I vincitori si sarebbero scontrati in un “girone all’italiana” dove il vincitore con più punti sarebbe stato il vincitore assoluto.
Dopo breve tempo l’evento ha inizio e si hanno i primi robot lottatori sul ring, in questo girone i robot presenti sono i robot dell’Istituto Fascetti.

Il primo girone:
Da qui vinse Sb1, il robot della scuola, battendo tutti gli avversari senza problemi.

Nel secondo Girone Si sono presentati i Robot:
Dark Blade, tra problemi di sensori e tattiche di gioco particolari, riesce a sconfiggere gli avversari.

Incontro Minisumo

Incontro Minisumo

Nel Terzo Girone:
Zeus in poco tempo riesce a battere gli avversari senza problemi, battendo robot particolarmente veloci e ben equipaggiati di sensori.

Nel quarto ed Ultimo Girone:
Lo strano vincitore Enigma, che senza sensori per il riconoscimento dell’avversario è riuscito a battere tutti gli avversari

Dopo poco tempo ha inizio l’ultima parte per poter scoprire il vincitore della robofesta della categoria Minisumo.

L’ultimo girone

Il girone si compone dei robot

Sb1 – dell’IPISA Fascetti
Dark Blade – di Raffaello Bonghi
Zeus – di Federico Mancini
Enigma – di Raffaello Bonghi

Sfidanti Primo Scontro Secondo Scontro Terzo Scontro Vincitore
Sb1 – Dark Blade Dark Blade Dark Blade Dark Blade
Sb1 – Zeus Zeus Zeus Zeus
Sb1 – Enigma Enigma Sb1 Enigma Enigma
Dark Blade – Zeus Dark Blade Dark Blade Dark Blade
Dark Blade – Enigma Dark Blade Dark Blade Dark Blade
Zeus – Enigma Zeus Zeus Zeus

Da qui la lista dei vincitori dell’evento:
Dark Blade con 3 vittorie su 6
Zeus con 2 vittorie su 6
Enigma con 1 vittoria su 6

Non sono mancati i colpi di scena come ad esempio i malfunzionamenti di Dark Blade all’inizio dell’evento, o come non parlare della cecità di Enigma, che gli comportava di muoversi in modo casuale all’interno del Ring.

Premiazioni

Qui le foto delle premiazioni:

Vincitori Explorer

Vincitori Explorer

3° Posto Minisumo

3° Posto Minisumo

2° Posto Minisumo

2° Posto Minisumo

1° Posto Minisumo

1° Posto Minisumo

Con questo vorrei ringraziare L’istituto per aver ospitato l’evento e per la perfetta organizzazione dell’evento.

L’istituto IPSIA Fascetti Rinnova l’invito per l’anno prossimo.

Partecipanti

Partecipanti

Robofeste

Rispondi