3° robofesta al Von Neumann

di Raffaello Bonghi

Ed anche la terza robofesta al Von Neumann si è conclusa il 29 aprile. Con questa recensione parleremo di ciò che è successo durante questo evento.

La robofesta a differenza degli anni precedenti si è svolta nella palestra della scuola comportando agli spettatori ed agli iscritti ad ogni categoria robotica di divertirsi ed avere più spazio per potersi muovere e far vedere meglio al pubblico le varie competizioni presenti.

Locandina 2006

Locandina 2006

Le competizioni che quest’anno al Von Neumann si sono incontrate sono state 4:

Minisumo
Explorer Senior
Explorer Junior (questa divisa in 2 mini categorie)
Robocup a Livello dimostrativo

Una rapida spiegazione del funzionamento delle tre categorie explorer

Explorer Junior – Base
Ricerca e segnala solo sorgenti di luce (+ 2 punti) Ogni luce individuata viene disattivata dal giudice

Explorer Junior – Intermedio
Ricerca e segnala solo sorgenti di luce (+ 2 punti)
Le luci non vengono disattivate

Explorer Senior – Esperto
Ricerca e segnala sorgenti di gas (+1 punto), di luce (+2punti) e di suono (+3 punti)

Ma passiamo invece a ciò che è successo nella categoria Minisumo

I robot a differenza degli anni precedenti sono stati sono stati 8

Mstislavl’
Dark Blade
NX – 01
Samurai
KenkoKate
Enigma
Blue Devil
Otto

La gara è stata strutturata in 2 gironi qualificatori per le finali da 4 robot ciascuno ed uno finale da 4 robot
Per maggiori informazioni sulla struttura del regolamento e sui robot: Guida alla comprensione del regolamento di Minisumo.

Partecipanti

Partecipanti

Nel primo gironi i robot erano:

Mstislavl’ – Robot costruito dalla scuola bastato su tecnologia Mark III
Dark Blade – Robot a basso profilo non commerciale
NX – 01 – Robot bastato su tecnologia Mark III
Samurai – Robot ad abbattimento non commerciale

Il robot che durante la gara ha dato del filo da torcere ai robot presenti è stato Dark Blade
Dopodiché in uno spareggio per quantità di vittorie pari è passato Samurai

Kenkokate – Robot d’attacco non commerciale
Enigma – Robot di minisumo.net
Blue Devil – Il Sumovore, il robot da minisumo della Solarbotics
Otto – Robot della scuola basato su tecnologia Mark III

In questo girone il robt che con fortuna e particolare forza è riuscito ad ottenere più vittorie è stato Enigma ed anche qui come nel primo girone, attraverso un secondo spareggio si è qualificato per le finali il robot Kenkokate.

Incontro

Incontro

Le finali si sono svolte quindi con i seguenti robot:

Dark Blade
Enigma
Samurai
Kenkokate

Robots I manche II manche III manche Vincitore
Dark Blade – Enigma Dark Blade Dark Blade // Dark Blade
Dark Blade – Samurai Dark Blade Dark Blade // Dark Blade
Dark Blade – Kenkokate Dark Blade Dark Blade // Dark Blade
Enigma – Samurai Enigma Enigma // Enigma
Enigma – Kenkokate Enigma Kenkokate Enigma Enigma
Samurai – Kenkokate Kenkokate Kenkokate // Kenkokate
Kenkokate

Kenkokate

L’ordine in classifica finale:

  1. Dark Blade
  2. Enigma
  3. Kenkokate

Samurai
Otto
Mstislavl’
NX-01
Blue Devil

Partecipanti 2

Partecipanti

Robofeste

Rispondi