FoxBoard

di Antonio Rutigliano

Nel campo della robotica si usano molto spesso i microcontrollori, ma se qualcuno vuole sfruttare un ambiente di verso? Un ambiente tipo … LINUX?

Ecco cioè che fa al caso nostro, la FOX Board a full Embeded Linux board

FOX Board is a “ready-to-run” Embedded Linux System perfect to use as a mini WEB server, network device or as a core module for your own embedded devices. A fully Open Source environment is available to customize and build your own Linux Kernel image or to develop user applications using standard GNU tools.

dal sito del produttore: http://www.acmesystems.it/

Fox Board

Fox Board

La FOX Board è una scheda basata sul modulo ETRAX LX100 MCM 4+16 prodotto dalla Axis. Questa scheda è un completo sistema Embeded Linux utilizzabile in svariate applicazioni, da micro web server a Proxy, router…

Dalla foto non sembra ma in solo 66x72x19mm dal peso di 37g e contenuto:

  • CPU Axis ETRAX 100LX RISC 32 bit 100MHz, 100MIPS
  • 16MB di memoria RAM memory, 4MB di memoria FLASH
  • 1 porta Ethernet a 10/100 Mb/s
  • 2 porte USB 1.1
  • 1 porta seriale TTL a 3,3 volt per consolle
  • Due connettori di espansione con segnali per interfacce IDE, SCSI, porte seriali, linee di I/O e bus I2C
  • Alimentazione singola a 5 Volt (consuma 280mA senza dispositivi usb connessi)

Sul bus di espansione, ben 80 pin, troviamo:

  • 2 porte parallele
  • 4 porte IDE
  • 2 porte SCSI o una porta SXSI wide
  • Un bus I2C
  • 62 linee di I/O
  • 3 porte seriali

Solo che queste periferiche non possono essere usate tutte contemporaneamente, ma dipende dalla conifugarazione che si imposta nel kernel, ricordiamo che i pin del bus sono TTL a 3.3 Volt.

Software

A livello software la Fox è dotata di Kernel 2.4.29, o di 2.6 che può essere scelto nella configurazione della fimage nell’ambiente di sviluppo, SDK,   reperibili dal sito del produttore.

L’SDK  dedicato è un completo ambiente di sviluppo in C eseguibile sotto shell Linux, contenete un Menù con cui configurare il Kernel, le librerie da usare, i settaggi delle porte d’espansione.

Per chi aveste problemi o non ha la necessita di istallare l’SDK, l’ACME mette a disposizione un WEBCOMPILER, dove caricando il file contenente il codice in C dell’applicazione genera il file da carica sulla FOX per poi farglielo eseguire.

La FOX contiene già preinstallati un WEB server, FTP server, SSH, SCP, TELNET e PPP.

Box

Box

Sulle porte USB la Fox supporta egregiamente convertitori usb/seriali basati su chip FTDI, chiavette di momeria, HDD esterni, varie WEB-CAM previa istallazione di libreria ed anche una chiavetta WI-FI per connessioni wirelles, l’ACME consiglia la DWL-G122 della D-Link.

Schede

Schede

Per chi ha problemi ad installare un ambiente Linux, l’ACME fornisce un’immagine di una distribuzione DEBIAN con già caricato l’SDK, eseguibile con WMplayer.

Test

Spacchettata la FOX, ammirato il mitico TUX, il contenitore progettato dall’ACME per la FOX a forma del famoso PINGUINO,   perfetto nei minimi dettagli, collegato l’FPS, il circuito d’alimentazione capace di fornire da una sorgente da 9 a 24 volt un’uscita a 5 volt con corrente di Max 1,5A, abbiamo subito inserito il cavo di rete proveniente dallo switch dato alimentazione ed eseguito l’acceso al FOX via HTTP. Subito la pagina precaricata dell’ACME è apparsa sul nostro web browser.

Collegamento

Collegamento

Effettuati anche gli accesi nei vari modi accettati, via FTP, TELNET, SSH … tutti andati a buon fine al primo tentativo.

HELLO WORLD!

Lavorando tramite PUTTY sulla fox abbiamo montato una penna USB da 512KB, su questa penna è presenta il file helloworld.out compilato con il web compiler, che abbiamo eseguito avendo una bellissima soddisfazione nel vedere eseguito il semplice script.

Piattaforma di test

Piattaforma di test

Su una macchina con WIN XP sp2 abbiamo eseguito il WMplayer, siamo entrati nell’ambiente di sviluppo come spiegato dall’ACME, abbiamo cambiato il Kernel dal 2.4.29 al 2.6 ed eseguito l’aggiornamento della FOX andato subito a buon fine senza nessun problema.

Su una macchina e stato installato l’ultima distribuzione stabile DEBIAN, abbiamo avuto un pò di problemi dati dal fatto di una scarsa conoscenza dell’ambiente Linux, ma siamo stai ampiamente aiutati dal gruppo di discussione della fox  http://groups.yahoo.com/group/foxboard-italia

Abbiamo anche installato la fimage data dall’ACME con già caricati i driver per usare la Penna WI-FI della D-Link portando a buon fine varie prove di collegamento.

Grafica

Abbiamo anche collegato alla FOX un display grafico, quello del NOKIA 3310, scritto un programma che visualizzi il logo di Minisumo.net, dopo alcune peripezie nel saldare il cavo al display e problemi col software, il logo e magicamente apparso sul display.

Fox Board e LCD

Fox Board e LCD

Ora stiamo preparando una scheda di espansione per pilotare due motori dc ed una coppia di servocomandi, applicata su di un piccolo rover con web cam con controllo pan e tilt, i 2 servocomandi.

Conclusioni

VHDL

VHDL

Questa scheda è veramente qualcosa di ottimo, un bellissimo prodotto ITALIANO realizzato con molta cura. Inoltre l’AMCE sta testando la scheda VHDL per la FOX, una scheda che implementa le funzioni FPGA sulla fox, per ora sono riusciti ad ottenere un’uscita su VGA 640×480 ed una tastiera usb creando un microComputer LINUX!

Sul sito http://www.acmesystems.it/, sito del produttore, trovate tutta la documentazione per iniziare a lavorare con la FOX e anche il link per acquistarla, unica pecca è la quasi totalità degli articoli solo in inglese poco in italiano. Per il resto e tutto impeccabile come il loro prodotto.

Ecco alcuni link dove potete vedere lavori eseguiti con core principale la FOX

  1. Linux Hexapod by Federico Lolli
  2. WBot – Technikerarbeit 2005/2006
  3. A.LP-MP3 Player (da dove abbiamo preso le info per il display del nokia 3310)
Recensioni

Rispondi