Festival della creatività

 

Dal 15 al 18 ottobre la quarta edizione del Festival della Creatività alla Fortezza da Basso di Firenze Anteprima con Uri Caine, poi Stefano Benni, Saskia Sassen, Gustavo Zagrebelsky, Fabrizio Gifuni e i live di Patrick Wolf, Gianmaria Testa, Rinocerose, Mouse on Mars e Danilo Rea nell’omaggio a Fabrizio de Andrè.

Il Festival della Creatività torna alla Fortezza da Basso di Firenze dal 15 al 18 ottobre 2009 e dedica la sua quarta edizione alla città, luogo in cui la creatività diventa innovazione, produzione e sviluppo. In questo quadro la Toscana delle cento città conferma la sua vocazione di città policentrica aperta al dialogo e alla divulgazione delle buone pratiche innovative.
Dopo il successo crescente delle prime tre edizioni (400.000 visitatori nel 2008), il Festival, con la personale adesione del Presidente della Repubblica, assume un rilievo internazionale come evento di punta dell’Anno Europeo dedicato dalla Commissione Europea alla creatività e all’innovazione. Il programma 2009 offre quattro giorni ricchi di incontri, talkshow, workshop e performance live con artisti, studiosi, scienziati provenienti da tutto il mondo, un palinsesto che consente ad ogni visitatore di crearsi il suo percorso ideale, qualsiasi sia la sua età o attitudine.
Dall’8 al 14 ottobre si inizierà a respirare l’aria del Festival con il “Fringe of Festival”, durante il quale Firenze sarà disseminata dalle azioni urbane di gruppi di giovani artisti internazionali. Le piazze della città ospiteranno le istallazioni del collettivo svedese La Masquerade e i Nofrills con “Don’t stop the music” porteranno la musica in ogni quartiere. Oltre ai centri nevralgici della cultura fiorentina, il prefestival coinvolgerà le case, gli spazi di lavoro, le strade e – grazie al progetto Zap Juice, realizzato in team con le scuole di musica – i locali fiorentini. Spazio alla grande musica nella notte del 13 ottobre con il concerto del Uri Caine Ensemble (prodotto da Tempo Reale e Ravenna Festival, in collaborazione con Musicus Concentus).

Comunicato di presentazione

Robofeste

Rispondi